Home / Cronaca / Salvatore Lieto, il pusher dei vip arrestato a Milano: Barbara D’Urso in passato era la sua compagna

Salvatore Lieto, il pusher dei vip arrestato a Milano: Barbara D’Urso in passato era la sua compagna

Salvatore Lieto il pusher dei vip è stato arrestato a Milano, lui in passato ha avuto una relazione con Barbara D’Urso, l’uomo è incriminato per traffico di stupefacenti, dovrà stare in carcere per 3 anni e 6 mesi.

Salvatore Lieto fu compagno di Barbara D’Urso

Il pusher in manette

Salvatore Lieto, è stato bloccato a Milano dai carabinieri, lui originario di Napoli, andava e veniva fra le due città. Nella capitale lombarda ha fatto grandi affari con il commercio di stupefacenti…vendendo la merce nei ritrovi più conosciuti milanesi che sono frequentati anche dai vip.

Lieto titolare della Ludnik srl

Lieto è il titolare della Ludnik srl, una società che si occupa di real estate (settore immobiliare), che era molto attiva fra le due città che l’uomo si spostava. Salvatore Lieto è stato fermato dai carabinieri in via Larga mentre stava per incontrare una persona.

Gli investigatori credono che il pusher sapeva di essere ricercato, per questa ragione cambiava di continuo il telefonino. Salvatore Lieto è conosciuto anche perché in passato ha avuto una relazione con Barbara D’Urso.

Il traffico di droga di Salvatore Lieto è iniziato… forse nel 2010

Nel 2012 è cominciata l’indagine realizzata dai carabinieri di San Donato, che hanno messo tassello su tassello per poi arrivare all’arresto del colpevole, secondo gli investigatori quest’uomo era il braccio destro di Balzano con il quale nel 2010 avrebbe mosso un grosso quantitativo di droga.

Lieto vendeva la sua “merce” a clienti scelti di Milano, chissà se il arresto potrà sconvolgere il mondo milanese dei vip!

FOTO: ultimigossip

Commenta L'Articolo

Riguardo Rosarossa

Ti Potrebbe Interessare

Daniele Bossari si Racconta: Ho Vinto la Depressione.

Il Grande Fratello VIP è ormai agli sgoccioli e tra i finalisti è arrivato proprio lui: Daniele …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *