Home / Gossip / Bill Cosby Condannato per Molestie – Rischia Fino a 30 Anni di Carcere.

Bill Cosby Condannato per Molestie – Rischia Fino a 30 Anni di Carcere.

Arriva una novità piuttosto sconvolgente dall’America per quanto riguarda lo scandalo delle molestie sessuali nel mondo della cultura e dello spettacolo. Con la forza dello slogan #MeToo infatti molte attrici e operatrici del mondo della tv e del cinema hanno rivelato di aver subito molestie.

Tra i più noti accusati vi è stato sicuramente Bill Cosby, il noto attore che ha interpretato il ruolo del “papà buono” nella tv americana per molti anni.

Le accuse però sono fioccate nel tempo e adesso l’attore è stato giudicato davanti ad una giuria di sette uomini e cinque donne.

Bill Cosby Condannato per Molestie - Rischia Fino a 30 Anni di Carcere.

Il verdetto è stato duro e deciso come una scure: colpevole. Cosby è stato infatti giudicato colpevole di ben tre capi di imputazione per “aggressione indecente“.

Bill Cosby Rischia Fino a 30 Anni di Carcere.

La sentenza potrebbe portarlo a ricevere una pena di almeno 10 anni per ogni capo d’imputazione, per un totale di 30 anni. La richiesta della difesa di Cosby vorrebbe però ottenere la possibilità ci scontare gli anni contemporaneamente, limitandoli quindi a 10.

Quando però la procura ha chiesto al giudice O’ Neill di revocare la possibilità della libertà su cauzione poiché Cosby ha un aereo privato, l’attore è sbottato offendendo la corte e dicendo: “Non ho un aereo, idiota!“.

Ciò sicuramente potrebbe causargli molti problemi in più.

Foto The Morning Call

Commenta L'Articolo

Riguardo emanuele

Blogger presso KingWriterz.com sempre attento e aggiornato sulle ultime notizie di moda, spettacolo e TV.

Ti Potrebbe Interessare

Ignazio Moser Scandaloso - Condivide una Foto Hot su Instagram.

Ignazio Moser Scandaloso – Condivide una Foto Hot su Instagram.

Ormai è noto che dal Grande Fratello Vip molti personaggi famosi hanno ottenuto una rinnovata popolarità …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *