Home / Cronaca / Documenti persi: la denuncia adesso si fa al Comune

Documenti persi: la denuncia adesso si fa al Comune

Chiunque abbia avuto a che fare con i documenti persi conosce benissimo i passi da compiere per denunciarne lo smarrimento. Fino a questo momento ci si è dovuti recare presso le forze dell’ordine per fare la denuncia. Adesso in questo campo arriva una rivoluzione, secondo ciò che ha promesso il commissario alla spending review Yoram Gutgeld: ora si andrà a fare la denuncia direttamente al Comune.

documenti persi

Una semplificazione della vita dei cittadini

Questa mossa della denuncia dei documenti persi direttamente al Comune vuole costituire una vera e propria semplificazione della vita dei cittadini, con una facilitazione delle procedure, adeguandosi anche ai nuovi tempi di una rete di demografia più attuale. Si sta cercando di ottimizzare il processo della presenza delle forze dell’ordine sul territorio, ma in certi casi si dovranno fare i conti anche con l’accorpamento di diverse stazioni di Polizia, che riguarda per esempio le città metropolitane.

Un risparmio per la Pubblica Amministrazione

Ma non si tratta soltanto di semplificare le procedure. Questa piccola rivoluzione potrebbe portare ad un risparmio per la Pubblica Amministrazione consistente dal punto di vista economico. Gutgeld ha fatto presente che si registrano ogni anno circa 2 milioni e mezzo di denunce di smarrimento dei documenti. In queste attività sono impegnate centinaia di uomini delle forze dell’ordine, che comporta molte spese per un atto amministrativo giudicato spesso di basso valore. L’obiettivo sarebbe quello di tagliare le spese, fornendo comunque un servizio adeguato ai bisogni della società.

Foto studiocataldi.it

Commenta L'Articolo

Riguardo Gianni

Ti Potrebbe Interessare

Dottoressa Barese Denuncia una Violenza Sessuale in Ritardo - il Colpevole è Libero.

Dottoressa Barese Denuncia una Violenza Sessuale in Ritardo – il Colpevole è Libero.

Purtroppo il tema della violenza sessuale sulle donne è quanto mai contemporaneo e tristemente comune. Una notizia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *