Home / Programmi TV / Gli Sponsor Abbandonano il Grande Fratello – Lotta al Bullismo e alla Violenza.

Gli Sponsor Abbandonano il Grande Fratello – Lotta al Bullismo e alla Violenza.

Il Grande Fratello Nip 2018 ha davvero fatto parlare di se’, forse anche troppo. Gli eventi che hanno riguardato Baye Dame Aida Nizar, in particolare lo scontro praticamente fisico che ha portato all’espulsione del primo e poi alla nomination della seconda ha sicuramente colpito più di una persona.

Le controversie in merito agli scontri tra concorrenti, fra i quali spesso sono volate e continuano a volare parole offensive, hanno fatto preoccupare molto non solo la produzione, ma anche gli sponsor che finanziano il programma.

Gli Sponsor Abbandonano il Grande Fratello - Lotta al Bullismo e alla Violenza.

Di recente infatti alcuni sponsor principali del Grande Fratello Nip hanno deciso di terminare ogni rapporto con il programma. Tra essi vi sono: BellaoggiAran CucineSalumi Beretta Steel Pan.

Gli Sponsor Vogliono Abbandonare il Grande Fratello.

Quasi tutti questi sponsor hanno rilasciato comunicati stampa dove hanno fatto chiare le loro intenzioni. Un esempio è quello di Bellaoggi, che ha riferito con dure parole di volersi dissociare dal GF e di voler “di interrompere ogni attività di sponsorizzazione di questa edizione del Grande Fratello“.

Oltre allo scontro tra Dame e Aida sono state anche le affermazioni di Luigi FavolosoDanilo Aquino Filippo Contri a aver fatto molto preoccupare gli sponsor.

Tra i commenti peggiori vi sono stati sicuramente queste: “donne come Aida andrebbero bruciate” e “affoghiamola in piscina“.

Foto BitchyF

Commenta L'Articolo

Riguardo emanuele

Blogger presso KingWriterz.com sempre attento e aggiornato sulle ultime notizie di moda, spettacolo e TV.

Ti Potrebbe Interessare

Il Ken Umano Parla di Se' - Poi Esagera e Mostra il Lato B a Tutti.

Il Ken Umano Parla di Se’ – Poi Esagera e Mostra il Lato B a Tutti.

Al Grande Fratello Nip sembra pian piano tornare la pace. Ora infatti che è stata eliminata a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *