Home / Programmi TV / Isola dei Famosi / La Mamma di Bianca Atzei la Difende – Retroscena sull’Intervento al Cuore.

La Mamma di Bianca Atzei la Difende – Retroscena sull’Intervento al Cuore.

Ormai i finalisti dell’Isola dei Famosi sono quasi tutti noti e tra essi vi è la nota Bianca Atzei. Come già descritto precedentemente, non tutti sono stati particolarmente soddisfatti della sua presenza.

Bianca Atzei è stata infatti accusata duramente, anche durante l’ultima diretta, di non riuscire mai a prendere posizione e di non essere meritevole del posto in finale.

Durante l’ultima puntata però, mentre le venivano mosse varie critiche, si è subito mossa sua madre a difenderla, facendo dei commenti piuttosto misteriosi.

La Mamma di Bianca Atzei la Difende - Retroscena sull'Intervento al Cuore.

La donna ha infatti detto alla figlia: “Stai zitta un attimo: tre anni fa hai subito una cosa in ospedale che sappiamo solo io e te. Non voglio più vedere nessuno che ti sotterra così. Fregatene di tutto e pensa a te stessa, figlia mia. Basta. Basta, devi smetterla di piangere“.

Bianca Atzei è Stata Operata al Cuore nel 2015.

Bianca ha subito risposto: “Lo so mamma, è che quando mi succedono certe cose mi riviene in mente tutto. Io so che non dovrei piangere ma non ce la faccio, io non voglio litigare con nessuno“.

In realtà non c’è nessun segreto: Bianca Atzei è stata operato nel 2015 per un problema al cuore. La giovane fu costretta ad interrompere un tour musicale per sottoporsi all’operazione. Tutto però filò liscio per fortuna e riuscì a riprendersi.

Ecco svelato il mistero.

Foto GossipFanpage

Commenta L'Articolo

Riguardo emanuele

Blogger presso KingWriterz.com sempre attento e aggiornato sulle ultime notizie di moda, spettacolo e TV.

Ti Potrebbe Interessare

Franco Terlizzi a Verissimo - Jonathan e Bianca Sono i Più Falsi sull'Isola.

Franco Terlizzi a Verissimo: “Jonathan e Bianca Sono i Più Falsi sull’Isola”.

All’Isola dei Famosi è già stato rivelato il primo finalista, ossia Amaurys Perez, che di recente però …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *